Archivio di marzo 2010

Iter-Formo parte con i week end avventura, nel centro residenziale per la formazione cominciano i fine settimana carichi di attività e di emozioni, momenti nei quali si sperimentano e si vivono un ventaglio  di emozioni; dalla tranquillità riflessiva, alle calate con le corde, attraversamento torrenti, pernottamenti in quota con tendino, orienteering e tanto, tanto altro …. A questo programma dettagliato e completamente assistito dallo staff del centro, va aggiunta l’idea di aprire anche la possibilità di ospitare in questi week end le famiglie, in un momento in cui, sociologi e media, mettono in evidenza quanto oramai sia complesso il rapport tra genitori e figli, si sottolinea spesso quanto sia difficile comunicare tra generazioni e quanto sia difficile allinearsi nelle idee  e nei modi di vedere e vivere le esperienze;  Iter-formo ha deciso di mettere a disposizione degli ospiti, strutture e competenze per migliorare anche il confronto tra mamma, papà e i loro ragazzi, ci si incontra, ci si diverte, ci si mette a confronto e alla prova, si pensa, si stacca dalla routine quotidiana, così da migliorare e rendere più fluido il confronto … è l’esperienza che mette in evidenza che il “fare”  insieme e il “vivere”  le emozioni insieme, giova alle nostre attività e alle nostre scelte, anche quelle di tutti i giorni, insomma per ribadire, immergersi con emozione in esperienze che ci mettono alla prova, lascia segnali molto positivi nel nostro conscio e inconscio!

La differenza tra idee e crescita reale la fanno le esperienze, andiamo a viverle con emozione con lo staff Iter-Formo e il magnifico scenario immerso nella natura !!!

Fiorenzo Senatore